Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da Nuova Umanità.

È neccessario aggiornare il browser.

username password
Includi anche i risultati di NU news online
187

Loreto '39: nella "casa del ś"

di Brendan Leahy
Tracciando una prima intuizione di Chiara Lubich del profilo mariano della Chiesa

In questo articolo l’Autore prende in considerazione un episodio nella vita di Chiara Lubich che introduce alla comprensione che la Lubich ha avuto del profilo mariano della Chiesa. Si tratta di un evento di cui è appena trascorso il 70

o anniversario: un corso, a cui Chiara partecipò con altre ragazze dell’Azione Cattolica nell’ottobre 1939 a Loreto. Da una parte, l’Autore mette in rilievo quanto l’esperienza sia ben inserita nell’albero della Tradizione della Chiesa; dall’altra, fa intravedere elementi di quella novità che sta per dare vita a un’opera nuova nella Chiesa. Nella comprensione della Chiesa di cui Chiara ha una prima intuizione a Loreto e alla cui promozione spenderà la sua vita, viene in rilievo, da una parte, il principio mistico-cristico nella Chiesa (Gesù fra gli uomini) e, dall’altra, la riscoperta della dinamica della relazionalità tipica della spiritualità di comunione trinitaria, legata al “sì” di Maria.