Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da Nuova Umanità.

È neccessario aggiornare il browser.

username password
Includi anche i risultati di NU news online
169

Nuovi significati per il lavoro che cambia

di Ara˙jo Vera

La tematica del lavoro, fortemente presente nelle analisi economiche, sociali e politiche, comincia a farsi strada in modo più puntuale anche nell’ambito della teologia. Sotto questo profilo è degno di nota il volume di Gianni Manzone Il lavoro tra riconoscimento e mercato. Per una logica del dono, che qui viene presentato. L’idea di fondo che percorre il volume è che l’attività lavorativa - se è vista limitatamente all’aspetto economico - è compresa in modo parziale, se non distorto. Invece, se il lavoro viene visto e compreso nella logica del dono il suo valore risulta incommensurabile e si aprono piste di approfondimento quanto mai interessanti e in gran parte inedite. L’autrice dell’articolo non solo fa conoscere il volume di Manzone nel suo percorso e nei suoi contenuti più significativi e innovativi, ma sottolinea anche l’importanza dell’approfondimento - da tutte le prospettive - di una tematica centrale come quella del lavoro.

 

Articolo completo disponibile in Pdf