Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da Nuova Umanità.

È neccessario aggiornare il browser.

username password
Includi anche i risultati di NU news online
204

Intuizioni e chiavi per una possibile missione interculturale

di Lucas Cerviņo

L’articolo approfondisce la relazione tra missione e interculturalità partendo dal presupposto che ambedue i campi di riflessione siano collegati e complementari. Come chiave metodologica per riflettere e agire in contesti di pluralismo culturale e religioso si propone una “ermeneutica teologica interculturale” che ha tre momenti: lasciarsi fecondare dal contesto e dall’universo simbolico
dell’altro, rivisitare la propria tradizione per scorgere la novità nascosta, apportare germi di vita nuova grazie ad una rinnovata prassi. L’Autore propone un’applicazione di questa ermeneutica approfondendo l’universo simbolico di Octavio Paz – letterato messicano premio Nobel nel 1990 – rivisitando prima la pericope dell’incontro tra Gesù e la donna sirofenicia (Mc 7, 24-30) per poi enucleare quelli che potrebbero essere gli elementi fondamentali d’una missione interculturale, riflettendo sul da dove, il come e il perché della missione oggi.