Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da Nuova Umanità.

È neccessario aggiornare il browser.

username password
Includi anche i risultati di NU news online
218

Un maestro: interazioni e paradigmi

di Sergio Rondinara

Nella redazione della rivista Nuova Umanità, si formò intorno al direttore G.M. Zanghí, agli inizi degli anni Novanta, una singolare scuola in cui oltre alla evangelica conversione del cuore veniva richiesta un’ulteriore metànoia: quella della mente. Fu veramente una scuola, poiché fu un’esperienza della verità, e fu un’esperienza della verità perché fondata sul realizzare, in un’atmosfera di grande schiettezza e fiducia reciproca, un fitto dialogo che consistette nell’implementare la dinamica del castello esteriore – cuore della spiritualità dell’unità di Chiara Lubich – anche nell’ambito del pensiero e del sapere.