Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da Nuova Umanità.

È neccessario aggiornare il browser.

username password
Includi anche i risultati di NU news online
218

Piero Pasolini: una mente fra cibernetica e trascendenza

di Lucia Salari

Le pagine di questo articolo vogliono proporre ai lettori un incontro con Piero Pasolini, già autore dei primi numeri di Nuova Umanità, a quasi trentacinque anni dalla sua morte. Vogliamo chiederci insieme se questa singolare figura di scienziato, poco dedito alla ricerca scientifica quanto piuttosto alla ricerca dell’anima, abbia ancora qualcosa da dire alla scienza di oggi. E ci poniamo questa domanda a partire da uno degli argomenti chiave del pensiero di Pasolini: la cibernetica. Una parola che oggi sembra suonare obsoleta e che invece porta in sé un’intuizione che riscopriamo attualissima proprio nella visione sapienziale e interdisciplinare che Pasolini propone in tanti dei suoi scritti.