Attenzione!Il tuo browser non rispetta gli standard richiesti da Nuova Umanità.

È neccessario aggiornare il browser.

username password
Includi anche i risultati di NU news online
218

Inventare la pace

di Maria Voce

È possibile considerare le guerre in corso come guerre di religione? Nella relazione tenuta lo scorso 22  Aprile alle Nazioni Unite, la presidente del Movimento dei Focolari lo nega fermamente, definendo la guerra l’irreligione. Le diverse religioni, invece, fedeli
alla regola d’oro che tutte le accomuna, sono chiamate a essere costruttrici di pace; l’esperienza di incontro e dialogo vissuta all’interno del Movimento dei Focolari ne è una piccola ma efficace testimonianza. Maria Voce richiama inoltre le Nazioni Unite alla loro vocazione specifica: lavorare per l’unità delle nazioni, che è ben di più della sola (seppur necessaria) sicurezza internazionale.